Home Page - Consolato Nicaragua

Vai ai contenuti

Home Page


Aversa. L’Amministrazione Comunale incontra
delegazione consolare del Nicaragua Il 28 dicembre è stata presentata ufficialmente presso il Comune di Aversa la mostra “Illuminaciones”, una rassegna fotografica della vita dei campesinos del Nicaragua, realizzata interamente dai bambini del paese latinoamericano.L’evento è stato organizzato dal Consolato Onorario del Nicaragua in Campania trovando l’ospitalità del Sindaco Enrico de Cristofaro che, dopo l’esposizione della mostra presso l’Istituto Cervantes di Roma e in altre prestigiose località italiane, ha voluto dare definitiva ospitalità alle opere all’interno del Municipio normanno. Il Sindaco ha voluto sottolineare la grande occasione di stabilire e rafforzare i rapporti di vicinanza ed amicizia con il Nicaragua, aggiungendo che “Sarà opportuno collaborare in maniera più sinergica e fattiva, affinchè la nostra comunità cittadina possa essere vicina al popolo nicaraguense. Auspico che l’Ambasciatore del Nicaragua possa quanto prima visitare la nostra città per dare inizio a programmi comuni di collaborazione, sviluppo e promozione della pace.” Al primo cittadino ha fatto eco l’Assessore alla Cultura Alfonso Oliva, che inserito l’evento nel cartellone delle manifestazioni per il Natale, testimoniando la sensibilità del suo assessorato per la promozione di iniziative culturali che proiettino la città ben oltre i confini nazionale, proponendo anche un futuro gemellaggio con il paese sudamericano. A rappresentare il governo nicaraguense è stato il Console Gennaro Danesi, che ha voluto ringraziare le istituzioni locali per la disponibilità e per la calorosa accoglienza dimostrata in questa occasione, scambiando poi i saluti con tutti i rappresentanti dell’Amministrazione Comunale, accompagnato dal coordinatore del Centro Studi Consolare Vincenzo Natale e da una piccola delegazione di amici aversani del Nicaragua, composta da Francesco Matacena, Luigi Arena, Francesco Corbello. È emerso che il Nicaragua va affermandosi come “Porta dell’America Latina” e che i valori del governo sandinista, basati sull’integrazione sociale, la solidarietà cristiana e lo sviluppo economico-culturale, sono propri anche dell’amministrazione aversana. La Repubblica del Nicaragua è il più grande paese del centro-america e, con la sua posizione a cavallo tra due oceani, vanta un vasto patrimonio in termini di biodiversità, bellezze naturalistiche e ricchezza culturale. "La R@mpa"
Ad Aversa la mostra "Illuminaciones" del Consolato del Nicaragua Morgagni
Il 28 dicembre è stata presentata ufficialmente presso il Comune di Aversa la mostra "Illuminaciones", una rassegna fotografica della vita dei campesinos del Nicaragua, realizzata interamente dai bambini del paese latinoamericano. L'evento è stato organizzato dal Consolato Onorario del Nicaragua in Campania trovando l'ospitalità del Sindaco Enrico de Cristofaro che, dopo l'esposizione della mostra presso l'Istituto Cervantes di Roma e in altre prestigiose località italiane, ha voluto dare definitiva ospitalità alle opere all'interno del Municipio normanno.
Il Sindaco ha voluto sottolineare la grande occasione di stabilire e rafforzare i rapporti di vicinanza ed amicizia con il Nicaragua, aggiungendo che "Sarà opportuno collaborare in maniera più sinergica e fattiva, affinchè la nostra comunità cittadina possa essere vicina al popolo nicaraguense. Auspico che l'Ambasciatore del Nicaragua possa quanto prima visitare la nostra città per dare inizio a programmi comuni di collaborazione, sviluppo e promozione della pace." Al primo cittadino ha fatto eco l'Assessore alla Cultura Alfonso Oliva, che inserito l'evento nel cartellone delle manifestazioni per il Natale, testimoniando la sensibilità del suo assessorato per la promozione di iniziative culturali che proiettino la città ben oltre i confini nazionale, proponendo anche un futuro gemellaggio con il paese sudamericano.
A rappresentare il governo nicaraguense è stato il Console Gennaro Danesi, che ha voluto ringraziare le istituzioni locali per la disponibilità e per la calorosa accoglienza dimostrata in questa occasione, scambiando poi i saluti con tutti i rappresentanti dell'Amministrazione Comunale, accompagnato dal coordinatore del Centro Studi Consolare Vincenzo Natale e da una piccola delegazione di amici aversani del Nicaragua, composta da Francesco Matacena, Luigi Arena, Francesco Corbello. È emerso che il Nicaragua va affermandosi come "Porta dell'America Latina" e che i valori del governo sandinista, basati sull'integrazione sociale, la solidarietà cristiana e lo sviluppo economico-culturale, sono propri anche dell'amministrazione aversana. La Repubblica del Nicaragua è il più grande paese del centro-america e, con la sua posizione a cavallo tra due oceani, vanta un vasto patrimonio in termini di biodiversità, bellezze naturalistiche e ricchezza culturale.


AVERSA. Presentata al Comune di Aversa la mostra “Iluminaciones” rassegna fotografica di vita campesinos del Nicaragua, interamente realizzata da bambini del paese latinoamericano di età compresa tra 9 e 15 anni. La rassegna fortemente voluta dal Consolato Onorario del Nicaragua in Campania, che proprio ad Aversa ha realizzato il suo Centro Studi lo scorso luglio, ha trovato una calorosa accoglienza da parte delle istituzioni della città Normanna, che hanno sottolineato la comune volontà di incrementare interscambi culturali, commerciali e umanitari con il Nicaragua, ricordiamolo, il più grande paese del centro-america, a cavallo tra due oceani e che vanta uno tra i più ricchi patrimoni in termini di biodiversità e bellezze naturalistiche dell’intero continente. La mostra già esposta presso lstituto Cervantes di Roma ed in altre prestigiose location italiane, trova così definitiva ospitalità nelle sale del Comune Aversano e sarà visitabile dal pubblico durante gli orari di apertura del Comune. Il sindaco della città Enrico De Cristofaro, ha voluto sottolineare la grande occasione di stabilire e rafforzare rapporti di particolare vicinanza ed amicizia con il Nicaragua e con il suo governo aggiungendo che “…adesso sarà opportuno collaborare in maniera più sinergica e fattiva perché queste iniziative non restino isolate e che il Nicaragua possa essere sempre più vicino alla nostra città”. Il sindaco ha infine concluso al termine della cerimonia: “Auspico che l’Ambasciatore del Nicaragua possa tornare quanto prima in visita nella nostra città per dare concreto inizio - con un gemellaggio tra le nostre città - ai comuni programmi di collaborazione, pace e sviluppo”. Segue    Quotidiano Roma
COMMERCIALISTI, IL NICARAGUA OFFRE NUOVE OPPORTUNITA’ D’INVESTIMENTO
All’incontro sono intervenuti l’ambasciatore Raffone, il sindaco De Cristofaro e il Vescovo Spinillo
AVERSA – “Oggi il Nicaragua vanta stabilità politica, coesione sociale, indici di sicurezza che lo collocano al primo posto tra i paesi più sicuri del Centroamerica. Tutto ciò ha consentito di canalizzare un flusso costante di investimenti che si sono diversificati in settori come infrastrutture, telecomunicazioni, energie da fonti rinnovabili e turismo”. Lo ha detto Vincenzo Natale, consigliere tesoriere dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli Nord, presieduto da Antonio Tuccillo, al forum “Nicaragua: la Porta dell’America Latina, opportunità per lo sviluppo locale” che si è svolto presso la sala delle conferenze dell’Odcec Napoli Nord ad Aversa. All’incontro hanno partecipato l’Ambasciatore del Nicaragua in Italia, Monica Robelo Raffone; il sindaco di Aversa, Enrico De Cristofaro; il vescovo della città normanna Vincenzo Spinillo; il presidente ed il vicepresidente dell’Odcec Napoli Nord, Antonio Tuccillo e Guido Rossi. “I generosi incentivi fiscali ed il clima di totale sicurezza - ha aggiunto Natale - hanno costituito il binomio e la leva per attrarre maggiori investimenti esteri. L’interesse del governo centroamericano è incentivare investimenti che generino un circolo virtuoso nel paese, nelle regioni, nei quartieri e comunità, che siano di stimolo alla micro economia locale”. “Nel corso dell’evento - ha evidenziato Gerry Danesi, dal 2013 a capo della missione diplomatica del Nicaragua con giurisdizione Regione Campania è stato celebrato il 38° anniversario della Repubblica popolare Sandinista ed stata inaugurata la mostra permanente Iluminaciones: Ritratti di vita rurale nicaraguense, patrocinata dal Comune di Aversa, dall’Istituto Cervantes di Roma e dalla Repubblica del Nicaragua. Poi, è stato anche inaugurato il Centro Studi Sviluppo Relazioni Internazionali del consolato campano e verrà sancito il collegamento tra Centro-americae la città di Aversa”. “L’iniziativa si inserisce nell'ambito di un progetto più ampio elaborato dalla governance del nostro Ordine - ha sottolineato Francesco Corbello, consigliere segretario dei commercialisti di Napoli Nord - che vuole contribuire concretamente ai processi di internazionalizzazione delle imprese presenti sul territorio, fornendo ai Colleghi competenze e contatti per lo sviluppo del tessuto imprenditoriale locale e ringrazio il collega Natale che promuovendo l’incontro ha offerto un ulteriore impulso in questa direzione”. Secondo Domenico Graziano, presidente della Commissione Internazionalizzazione: "l'Italia è un paese pieno di risorse e quindi pieno di opportunità. Per questa ragione bisogna incrementare i flussi di investimento da e per l’estero. In questo scenario il lavoro che si appresta ad avviare il centro studi sul Nicaragua sarà sicuramente utile a migliorare i rapporti bilaterali tra i due Paesi". Il dibattito è stato moderato da Attilio Pisani che ha sottolineato una serie di temi nel corso dei lavori. “Perché investire in Nicaragua? Una semplice domanda con molte risposte che possono essere riassunte in una, perché la repubblica centro americana ha decine di benefici per intraprendere un’attività che cresca e che si internazionalizzi con successo. Il Nicaragua - ha rimarcato Pisani - oltre ad essere bagnato da due oceani, è geograficamente vicino a tre grandi mercati: quelli centro e sud americano e soprattutto quello statunitense, che dopo un periodo di relativa crisi, è nuovamente in espansione. Proprio per tale motivo, grazie alle politiche di incentivo agli investimenti, il Nicaragua negli ultimi anni è diventato una sorta di ‘testa di ponte’ per le attività di molte imprese, che hanno installato i propri stabilimenti nelle zone franche nicaraguensi, per poi esportare i propri prodotti nei grandi mercati; offre un quadro economico sicuro, stabile e di totale fiducia e, cosa più importante - conclude Pisani -, pone a disposizione dell’imprenditore personale qualificato capace di svolgere anche lavori di alto profilo”.


SEDE
Via Solimena 155,
80127, Napoli - Italia
Tel. 08118362595

SEDE
Via Solimena 155,
80127, Napoli - Italia
Tel. 08118362595


SEDE
Via Armando Diaz,89
81031, Aversa (CE)
Italia

Torna ai contenuti